In questa pagina pubblichiamo tutte le frasi rimate, poesie e filastrocche degli utenti di InRima.net.
Cosa aspetti? Segnala anche la tua rima. Puoi cercare frasi e poesie dal nostro database effettuando una ricerca per parola chiave, nel modulo di ricerca seguente.

Cerca frasi di rime che contengono parola:

Frasi con rime casuali


Cari boccia cavaliere ed autorino
adesso farò ridere io a conny e a cozzolino. Voi nn sapete reppare
voi sapete solo kiakkierare,
il vostro rap fa cagare vomitare nemmeno i cadaveri rimangono ad ascoltare
xk voi nemmeno una rima sapete fare.
Ciro davide ed angelo il vostro rep mi ha fatto addormentare
ma poi al mio risveglio ho sentito una folla urlare
"Vai Francesco insegnagli a reppare".
Allora nn sono riuscito piu a stare zitto
ho iniziato a rimare e la gente per sentirmi veniva persino dall'egitto.
Voi con quelle brutte boccaccie
l'arte del rap avete sporcato con tutte quelle parolaccie,
il mio rap è troppo bello infatti moreno lo ha preso come modello;
hey ragazzi nn sapevo di essere un grande reppatore
le mie rime sono piu forti di un gladiatore. Ragazzi nn potete sfidarmi compongo rime da quando stavo ancora nel passeggino,
il mio rep è finito e vi saluto con un inchino. Cit. Fattoruso Francesco
kecco241998


tu con la mano nel divertimento
io il divertimento alla mano
io solo un essere umano
tu solo un invalido con accompagnamento
yes yes


In una piccola cittadina invernale,mentre l'ombra della notte sta per arrivare
Tutto il silenzio sta per calare,la neve copiosa si appoggia su ogni cosa,la luce che i lampioni stanno
per fare fino al'alba devono
Illuminare il giorno che sta per arrivare...e IO a casa sto
per tornare stanco e sfinito
per il troppo lavorare,ma all'improvviso chi se lo poteva immaginare ,con una dolce fanciulla mi vado a scontrare,lei sulla neve morbida cade, in un istante
al suo sfioramento ottenni
sconvolgimento,subito mi chinai,e la rialzai e mi scusai
e mentre i suoi lunghi capelli il volto non mi facevano guardare,con la mia mano cercai di liberare,
in un momento in poco tempo,il modo in cui ,mi si
mise ad osservare ,era una cosa eccezzionale,dentro me tutto in un bater d'occhio si fermo ,a prima vista fu per me Amore e mentre mi sfioro il mio cuore riaffioro,e subito mi presentai,e le dissi ma a questa ora dove vai da sola!!
Hai ragione ma da mia madre che sta male mi devo recare,mi dispiace ti posso accompagnare ,si ma molto lontano sta ad abitare
e si strinsero per mano e per tutto il tragitto non fecero altro che parlare e scherzare,e mentre l'alba inzio' ad arrivare si ritrovarono entrambi a Baciare,e a destinazione son quasi per arrivare,e dopo aver la porta aperto gli dice vuoi entrare ,non ti voglio piu lasciare per tutta la mia esistenza ti voglio AMARE...
stefano ombra


Chiusa nel silenzio e nel freddo
Pensavo a te e al tuo cuore freddo
Iman


O brigitte briggite mia piccola brigitte ti ho amata con amore e te ne sei andata con stupore.
I tuoi occhi lucenti nel ciel son contenti.
Il tuo pelo beige pelosino era di sicuro il più carino.Il tuo musetto schiacciato era di sicuro il più notato!
Giulia


É la banda dei bambini
sono allegri e canterini
il concerto é proprio bello
con trombetta e secchiello
loris


Quel trapano al suo posto nel cassetto di il meccanico vulcanico
Iris


a cavallo sulle ali del vento
galoppando un alone di fumo spento

Anto


A Lucia tanti auguri di prosperità in salute e santità
lucia


L'amore fà male, l'amore è letale, l'amore ammazza e soprattutto imbarazza
Markuz Gallina


La Rosa non è rossa
È appena rosa- è senza
Tinta se a tratti è scossa
Dal sussulto della tua assenza
Laura


123 tutti seduti come me
io sono intelligienteche spremo la mente
io mi chiamo banny e mangio molti ragni
se mi chiamo banny mi devo lavarmi i panni
mariapia elia


La principessa vive nel castello .
Io per dirti TI AMO ho bisogno di un ritornello
jessica


Se mi facessero il monumento
io non sarei ancora contento
Stefano


20 anni il mio primo debutto destino farabutto dove mi butto
mirko


Vagar mi fai co' miei pensier su l'orme
che vanno al nulla eterno; e intanto fugge
questo reo tempo, e van con lui le torme
Delle cure onde meco egli si strugge;
e mentre io guardo la tua pace, dorme
Quello spirto guerrier ch'entro mi rugge.
gab


ti guardo da lontano senza fare o dire niente e ho ancora quel ricordo di te in mente
gresia


La mucca Murana
è una mucca un po' strana
Invece di muggire
Va a dormire.
La contadinella castana
Quando munge la mucca Murana
Non raccoglie il latte
Ma il pane a fette
Marco


guarda il cartello sei arrivato al paesello supera il ponticello ed ecco Saracinello un quarteiere molto bello
saracinello


Come si sa gli anni passano in fretta, eccola pronta per affrontare un’altra scelta, il liceo scientifico l’attendeva
giada


tu ti metti quel cappello insieme a quell'anello anche se nn sei tanto bello non sei mica un pipistrello
francesco


lo trascina oltre i confini
lo trascina oltre i mari
scavalcando..........
verso sogni più chiari
tommaso


mentre sorge il sole
vado a prendere la corriera
camminando vicino alle aiuole
anche quando c'è la bufera
v


ti amo ti voglio non voglio dirtelo su un foglio voglio dirlo con il cuore questo e vero amore
Sergio


ora sono sola e sono per strada
mi guardo in giro , sono spaventata
ho molta, molta paura ovunque vada
io mi sento sola e abbandonata .
edoardo


Una campana piccina piccina con la sua voce fresca ed argentina su sveglia all'alba, tutta contenta, nessuna nuvola più la spaventa. Dondola ,dondola nel cielo blu e dice a tutti: "risorto e' Gesù!"
Sibil


mi chiamo Lola e son spagnola per imparare l'italiano vado a scuola, la mia mammina è parigina, il mio papà è l'imperatore della cina, le mie sorelle son tutte belle i miei fratelli son pipistrelli.
La mia maestra è una contessa e dice:" Lola mangia la minestra!".
raffaella


La Primavera che arriva.
Nel gran cielo tutto scuro
tutto fuori è malsicuro,
la nebbia copre tutti i tetti
e il vento spazza i cassonetti.
Gli animali scappano via
mentre arriva la magia,
Eccomi! Son la primavera
che da mane a sera,
imbianca il cielo
con un grande grande velo!
Gioco Desireè
Desireè


il profumo di lillà è il sentore di primavera e io rimango a pensar a l'amore che non c'era
ma ora trovo fra i tuoi capelli d'oro
la conquista del mio tesoro
Stefano


Inizio con questa canzone una vita sconosciuta
Che adesso mi riserva una gioia incompiuta
io


Simone patatone dammi l'amarone così facciamo evacuazione poi facciamo una lezzione di recitazione
Simone


Sto scendendo pian piano
le scale dell'amore,
c'è un forziere su un piano
lo apro con paura e timore.
Domenico


questa nella mia testa e frenesia non e una poesia ,e lo sai che va cosi rime di free abbiamo nella vita tanti divieti questa non e merda per poeti
francesco


A Mosca e ora che ti addolcisca,
Senno mi diventi brusca, burattinesca, cagnesca.
E diciamo anche un pó falsesca.
Me fai mori tocca dimagrí
Dimagri


è più che sogno mi sono innamorato già sento già il bisogno di starle appicicato vorrei mandarle un fiore ma non so dove sia è come se il mio cuore volasse via via lei è molto di più più di una cotta più di un'idea devi non cambiare mai e resta come sei lei è molto di più più di ua cotta amore che arriva devi non cambiare mai e resta come sei
davide


Mi spingi oltre i miei limiti
e sento di vivere appieno la mia stessa vita,
in te ho incontrato me stesso
e ho guardato oltre,
oltre ogni inimmaginabile limite.
Ho guardato nel profondo dei tuoi occhi
cercando di comprenderti
ma ho visto tutto quello che di me
mai avrei voluto vedere.
Ho visto la mia fragilità e la mia insicurezza
i miei sensi di colpa e i miei complessi
le mie paure e la mia insofferenza
ho visto le mie tenebre e i miei demoni
allora, ho guardato ancora oltre
e nel profondo del mio cuore, un mare in tempesta,
un oceano immenso dove tuffarsi e perdersi
e lì nel profondo della mia anima ho compreso!
Ho provato piacere e orgoglio
nel capire quello che oggi provo
nel sapere chi oggi sono veramente
adesso so che amo le cose belle
so che amo tutto quello che la vita mi offre
e una di quelle sei tu
MAHMOUD


Adesso Vorrei poterlo gridare ai quattro venti
Sarebbe bello se la nostra storia finisse con la frase e vissero tutti felici e contenti
alessandro


adesso ne ho abbastanza voglio tornare nella mia stanza!!!
giulia


è arrivata la fiera! con tanto entusiasmo che si porta via la sera
viviana


O mio tesoro
tu brilli come l'oro
che sembri un topino
ma in fondo sei carino!!
Beatrice


se non so cantare
allora me ne vado a rappare
tanto la fine del mondo sta per arrivare
ark


nel mio cuore ho un dolore che può essere guarito solo dal tuo dolce candore
antinea


òGQIGFIWUHFIWIUHIOQEHRPVIOEHOEHR
WHDFKQJBKBSDKBKBIOHHHHHHHHR
SDGPSHGSohgosdhgohguiwrytoeifjgoivs
hfdshgwruihtwrjaebgiruysvs
Amina Trentini


BUROCRAZIA L'ITALIA SI SQUAGLIA COME BURRO E PAZZIA

MATTIA


Il tuo cazzo è duro ma il mio lo è di più :ciucciamelo
Tua madre


Era quel di, un bel giorno estivo come un'altro e mentre per strada passeggiavo lungo le ampie vie del viale,in prospettiva, ci vedemmo da molto lontano e mentre
le distanze alla nostra vista si avvicinavano,le mie gambe gia tremavano,il mio cuore batteva a piu non posso, e dentro me
mi sentivo commosso
e di una bellezza esagerata e adesso che lei difronte mi stava,nei nostri occhi
un fulmine ci incrociava ad
entrambi si captava che il nostro cuore palpitava,l'emozione a mille andava e
Il respiro ci annientava,ma
All'improvviso sul nostro
Viso compare un magnifico
Sorriso,e ci rendemmo conto,che questo Amore a prima vista era Pronto,e allora tutto di incanto,aprii
La bocca e con fiato tremolio il mio nome sussurai......E rispondendo
Sensa tregua disse:e'bello come Il sole,e mentre il suo
mi sta per annunciare gli dico Alt posso indovinare,Il
Tuo nome non si puo' sbagliare ti chiami ELISA,nei tuoi occhi azzurri ho
guardato e li il tuo Bel nome ho trovato,E questo
Fulmine che il nostro Amore ha folgorato,nel prossimo futuro nessuno avra mai SEPARATOOO!!!..ultime rime dal KILLER.
stefano ombra


cara mamma tu che mi hai dato il sorriso la vita sempre allegra ed armoniosa ti voglio dire solo una cosa:
miriam


oh mammina oggi è una bellissima mattina tu sei sempre generosa e coraggiosa

annapaola


oggi dovevo andare a danza
e mi sento tanto ganza
devo andare con il pulmino
prima saluto il mio papino
mariateresa


òGQIGFIWUHFIWIUHIOQEHRPVIOEHOEHR
WHDFKQJBKBSDKBKBIOHHHHHHHHR
SDGPSHGSohgosdhgohguiwrytoeifjgoivs
hfdshgwruihtwrjaebgiruysvs
Amina Trentini




Rime più ricercate oggi


Come creare una poesia con rime?

Ecco alcuni passaggi che puoi seguire:
  1. Scegliere un argomento o una tematica per la tua poesia.
  2. Decidere il tipo di rima che vuoi usare. Ci sono diverse opzioni, come le rime alternate (ABAB), le rime baciate (ABBA), le rime incrociate (ABCB), ecc.
  3. Scrivere il primo verso della tua poesia e pensare a una rima per il secondo verso.
  4. Continuare a scrivere i versi successivi, pensando a una rima per ogni verso. Cerca di mantenere un ritmo e una cadenza regolari per la tua poesia.
  5. Utilizza parole che siano significative e pertinenti all'argomento o alla tematica della tua poesia.
  6. Una volta completata la poesia, leggila ad alta voce per verificare se ci sono eventuali problemi di ritmo o di cadenza. Fai eventualmente le modifiche necessarie.

Come creare una filastrocca in rima?

Ecco alcuni passaggi che puoi seguire per creare una filastrocca in rima divertente e orecchiabile:
  1. Scegliere un argomento per la tua filastrocca, come ad esempio un animale, un oggetto, un luogo, ecc.
  2. Decidere il tipo di rima che vuoi usare. Le filastrocche di solito utilizzano una rima bacata (AA BB) o una rima incrociata (ABCB).
  3. Scrivere la prima frase della filastrocca e pensare a una rima per la seconda frase.
  4. Continuare a scrivere le frasi successive, mantenendo la rima e il ritmo. Cerca di utilizzare parole divertenti e orecchiabili.
  5. Aggiungere un finale sorprendente o divertente alla tua filastrocca.
  6. Leggere ad alta voce la tua filastrocca per verificare che sia facile da pronunciare e divertente da ascoltare.
  7. Aggiungere eventualmente un ritornello o una ripetizione che renda la tua filastrocca ancora più orecchiabile e memorabile.